logo
Home

Autorizzazione scarichi regione umbria

152; B) comunicazione preventiva di cui all' articolo 112 del decreto legislativo 3 aprile, n. Regione Umbria: « La parte delle acque di una precipitazione atmosferica che, non assorbita o evaporata, dilava le superfici scolanti». Regione Umbria Giunta Regionale OGGETTO:. 152, per l' utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento, delle acque di vegetazione dei. La presente direttiva disciplina sul territorio della Regione Umbria, ai sensi del Decreto Legislativo 3 aprile, n. 1 Ambito di applicazione 1.

1 Direttiva Tecnica Regionale: “ Disciplina degli scarichi delle acque reflue” TESTO DIRETTIVA SCARICHI Art. 152: “ Norme in materia. To 1A acque reflue industriali di dilavamento recapitanti in corpo idrico. Autorizzazione scarichi regione umbria. A) autorizzazione agli scarichi di cui al capo II del titolo IV della sezione II della Parte terza del decreto legislativo 3 aprile, n. L' Autorità competente ai fini del rilascio, rinnovo e aggiornamento dell' autorizzazione unica ambientale è la Regione Umbria. Di approvare la “ Direttiva Tecnica regionale per la disciplina degli scarichi di acque reflue”.


Come di relativamente al P. Ai fini dell‟ armonizzazione delle procedure amministrative i soggetti tenuti alla. ARPA, AURI e Regione Umbria, per lo svolgimento dei controlli e degli auto- controlli da effettuare nel periodosugli impianti di depurazione.


61/ 07/ la Regione Umbria ha aggiornato la Prescrizione 2 – Scarichi acque reflue dell’ AIA D. 21 0 Sotto cartelle 2 Documenti Documenti Nome. Il Catasto Integrato degli Scarichi della Regione Umbria rappresenta lo strumento centrale per la conoscenza, prevenzione, controllo e tutela ambientale degli scarichi idrici, così come previsto dalle normative regionali di settore; le stesse normative individuano i soggetti ed i ruoli previsti all’ interno del sistema, con gli specifici privilegi e limitazioni d’ accesso. Autorizzazione, nel caso di scarichi non in pubblica fognatura la dichiarazione di assimilazione deve essere contenuta nella domanda di autorizzazione allo scarico. Autorizzazione allo scarico acque reflue; autorizzazione allo scarico acque reflue Ultimo Aggiornamento 23/ 03/ 16 10. Autorizzazione all' utilizzo dei fanghi derivanti dal processo di depurazione in agricoltura; g. Le acque meteoriche di dilavamento sono distinte tra acque di prima pioggia e acque di seconda pioggia, la definizione relativa alle acque di prima pioggia varia anch’ essa da Regione a Regione, dalle quali. Tutto ciò premesso si propone alla Giunta regionale: 1. Regione Umbria - Corso Vannucci, Perugia, P. Le competenze attribuite alla Provincia fanno capo al Servizio Gestione e Controllo Ambientale e sono espletate dall’ Ufficio Scarichi in Acque superficiali e Suolo, che ottempera al controllo e al rilascio delle autorizzazioni agli scarichi in corpo idrico superficiale o sul suolo. Comunicazioni in materia di rifiuti di cui agli articoli 215 e 216 del decreto legislativo 3 aprile.